Calendario attività

Programma: Eventi, laboratori, spettacoli e tanto divertimento
Benvenuti alla Città dei Balocchi! Per il 28° anno Como si trasforma nella città del Natale. Anche quest'anno tantissime iniziative, tantissimi eventi ma soprattutto tanta voglia di regalare gioia e tranquillità a tutti.IL PROGRAMMA E' COSTANTEMENTE IN AGGIORNAMENTO!Seguite tutte le novità nella sezione NEWS del sito e sui nostri canali Facebook, Instagram e Twitter.
SIAMO PRONTI A (ri)PARTIRE!!

ATTIVITA' IN PROGRAMMA

COMO MAGIC LIGHT FESTIVAL
Piazze e vie della Città
dal 27 novembre al 6 gennaio

Tutti i giorni dalle 17.30

I visitatori entreranno nell’atmosfera di un bosco. Le proiezioni architetturali trasformano la città in una galleria en plein air e costituiscono un elemento essenziale per veicolare turismo, cultura, eventi sociali nel periodo invernale. La grande novità di questa edizione sarà il coinvolgimento di un gruppo di artisti riconosciuti a livello nazionale e internazionale che hanno collaborato per la progettazione delle illuminazioni.
Venite a scoprire tutte le piazze d’artista! Piazza Duomo, Piazza Verdi, Piazza Verdi, Piazza del Popolo, Piazza San Fedele, Piazza Volta, Porta Torre.
E poi il tradizionale albero di Natale rivestito da migliaia di luci a led in piazza Grimoldi.

PISTA DEL GHIACCIO
Giardini di Natale
dal 27 novembre al 6 gennaio

Feriali ore 14.00 – 19.00.
Venerdì, Sabato e Festivi e dal 23 dicembre ore 11.00 – 21.00.
In caso di maltempo gli orari potranno variare

Città dei Balocchi riproporrà una delle attrazioni più amate da grandi e piccini: la pista del ghiaccio che quest’anno sarà collocata in via Corridoni all’interno dei Giardini di Natale nella zona adiacente alla Locomotiva, dove è collocato il nuovo Mercatino di Natale Truck Food e accanto alla tensostruttura Aperta per tutta la durata della manifestazione, permetterà di divertirsi in modo attivo, concedendosi qualche giro sui pattini dopo una passeggiata tra i banchi dei mercatini natalizi o aver ammirato le luci che accenderanno la città. Il divertimento sul ghiaccio è per tutti: sarà disponibile un servizio di noleggio pattini.

NOVITA’!! BRUCO MELA
Giardini di Natale
dal 27 novembre al 6 gennaio

Feriali ore 14.00 – 22.00.
Sabato e Festivi e dal 23 dicembre ore 10.00 – 22.00.
In caso di maltempo gli orari potranno variare

È la montagna russa per bambini più amata di tutti i tempi. Non c’è parco giochi degno di questo nome che non ne abbia uno. Il Bruco Mela, il mitico trenino che si muove sulle rotaie, arriva quest’anno alla Città dei Balocchi, un’attrazione “vintage” che a mamme e papà farà ricordare la loro infanzia e farà la gioia dei più piccoli.

Salta sulla schiena del Bruco e corri con lui su e giù per le salite e le discese di un avvincente ottovolante a velocità moderata che ti porta in un mondo fiabesco! Divertente per tutta la famiglia!

RUOTA PANORAMICA
Giardini di Natale
dal 27 novembre al 6 gennaio

Festivi e pre-festivi 10.30 – 12.30 e 14.30 – 19.30
Feriali 15.30 -18.30.

Anche quest’anno torna ai giardini a lago la tradizionale ruota panoramica per guardare la città dall’alto e vedere tutto sotto un altro punto di vista. In un attimo si sale ad alta quota e si vive l’illusione di stare tra le nuvole lasciando vagare lo sguardo sul lago e sulla nostra città illuminata a festa. Adatta ai bambini, ma anche ai genitori!

GIOSTRA DEL SETTECENTO
Piazza Verdi
fino al 6 gennaio

Festivi e prefestivi dalle 10.00 alle 21.00
Feriali 10.00-12.30/13.30-19.30

I più piccoli potranno viaggiare con la fantasia sulla Giostra del ‘700, per sentirsi cavalieri e principesse nella suggestiva Piazza Verdi illuminata dalle proiezioni artistiche di Andrea Greco e Fabrizio Musa.

TRENINO DEI BALOCCHI
Stazione Piazza Cavour
fino al 6 gennaio

Come ogni anno, il Trenino Turistico – Bianchi Group della Città dei Balocchi effettuerà un tour del centro e delle vie limitrofe per offrire un servizio turistico e allo stesso tempo per portare in città il clima natalizio. Novità di quest’anno farà anche un nuovo percorso per portare i visitatori nella nuova area dei Giardini di Natale, dove sono collocati Pista di Pattinaggio, Ruota Panoramica, Bruco Mela e il Mercatino dei Truck Food per una sosta gastronomica di street food.

MOSTRA DEI PRESEPI
Pontificio Collegio Gallio
10 dicembre – 6 gennaio

orario 14.30 – 18.30
chiuso 25 dicembre e 1 gennaio

Il presepe è l’elemento distintivo e caratterizzante di una tradizione natalizia quasi millenaria che affonda le proprie radici nel XII secolo con San Francesco, primo fautore della rappresentazione della natività in miniatura.
Città dei Balocchi vuole esaltare la storia e l’importanza di questa usanza rinnovando una mostra che quest’anno trova spazio in una nuova location, il Pontificio Collegio Gallio, storica istituzione comasca che da più di 400 anni racconta la passione per la cultura, l’amicizia, la formazione umana e spirituale.
Sotto i caratteristici portici del primo chiostro del Pontificio Collegio Gallio, diversi artisti espongono i loro presepi che, pur mantenendo il loro significato originale, rappresentano spesso delle variazioni sui temi più classici in termini di materiali ed ispirazione artistica, dalle composizioni più tradizionali alle interpretazioni più personali.
C’è chi ama rifarsi allo stile classico e chi invece predilige interpretazioni ricercate: sono loro i veri protagonisti che condividono con tutti i visitatori la passione con cui sono nate queste opere. Il pubblico può ammirare creazioni per tutti i gusti, in uno spazio che unisce storia e arte, abilità artigiana e tradizione.
L’allestimento della mostra è stato curato in collaborazione con gli insegnanti di Arte del Pontificio Collegio Gallio.

L’evento è realizzato da Pontificio Collegio Gallio e Città dei Balocchi, con il sostegno di UniCredit.

RIVAROSSI LA FABBRICA DEI SOGNI
Palazzo Broletto
dal 14 dicembre al 6 gennaio

feriali: 15.00 – 19.00
festivi: 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00
Chiuso 25/12/2021 e 01/0 1/2022

Como Città dei Balocchi celebra il genio e la creatività dell’Ing. Alessandro Rossi, fondatore della famosa Rivarossi e padre del fermodellismo italiano. Il Palazzo del Broletto ospita la mostra “Rivarossi, la fabbrica dei sogni”. Un’iniziativa organizzata dal Comitato “Monumento Ing. Alessandro Rossi”, presieduto dal Prof. Vittorio Mottola con l’Associazione COMOinTRENO presidente Arch. Roberto Ghioldi e la Hornby partner ufficiale. Dopo la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica assegnata nel 2003 e il Premio Malgesini del 2021 il periodo magico del Natale diventa atmosfera ideale per un tributo “collettivo” all’uomo Alessandro Rossi, imprenditore all’avanguardia e creatore di sogni. La Rivarossi è un marchio diventato un simbolo del Made in Italy che per generazioni di adolescenti, e non solo, è stato il sogno di un divertimento diventato per molti oggetto da collezione. Rivarossi è il brand di treni in scala HO più importante in Italia e tra i più noti al mondo. Creato dall’Ing. Alessandro Rossi, socio fondatore e presidente fino al 1984, è da sempre sinonimo di prestigio ed affidabilità, vanta una storicità tra le più antiche al mondo (1945). Sono lontani gli anni del primo modello: l’automotrice AE 2002 FNM proposta nel 1946, ed il brand è passato di mano fino a giungere nel 2004 alla Hornby che detiene questo ed altri marchi. La mostra, progettata e curata dall’architetto Paolo Albano, sarà un viaggio nel sogno di grandi e piccoli, figlia di una creatività italiana celebrata in tutto il mondo. Un percorso “open” tra i famosissimi trenini, capolavori della doppia R, selezionati e provenienti da collezioni private. Si potranno ammirare oggetti, cataloghi, e alcune sorprese in 7 eleganti teche che faranno da cornice ai noti plastici tra cui i moduli di Cantù/Molteno messi a disposizione dall’Associazione COMOinTRENO. Ogni oggetto avrà un sapore unico legato al suo Mito con cui la doppia R ha segnato la storia del fermodellismo mondiale e coinvolto migliaia di appassionati. L’esposizione ospiterà alcuni esemplari legati al cobranding – con Fiat/Ferrari o Mondadori Topolino – come il modello in scala della Ferrari di cui Maradona ne fece acquistare alcuni esemplari oltre i 5 numeri del Concorso Topolino Rivarossi solo per citare alcuni. Il concept grafico “il trenino sull’albero” porta la firma di Giulia Roncoroni designer.

CALENDARIO