Si intensificano le attività della Città dei Balocchi. Dopo il grande successo del Concerto di Natale in Duomo, si prepara un altro fine settimana pieno di attività, con l’inaugurazione del Bosco Incantato domenica al Teatro Sociale, il concerto dei Piccoli Pomeriggi Musicali sabato al Collegio Gallio, il Trenino dei Balocchi al Broletto, l’inaugurazione de Il Bosco Incantato al teatro Sociale, la Curiera della Musica domenica 20 (data spostata) a Sagnino e l’inaugurazione del Patria.

SABATO 19

IL PATRIA
APERITIVO DEL LAGO. Per l’inaugurazione, il C.F.P. – Centro di Formazione Professionale di Como offre sabato dalle ore 16.00 l’HAPPY LAKE TIME – Aperitivo del Lago, un progetto sviluppato nell’ambito del Programma INTERREG Italia/Svizzera, Progetto P.I.T. SAPALP –P.O. Formazione Partecipata: “Saper imparare a vivere sostenibile”, che ha inteso valorizzare e avvicinare le nuove generazioni ai prodotti presenti sui monti e le rive dei laghi transfrontalieri. Gli studenti del Settore Alimentazione del C.F.P. attraverso una vero e proprio “laboratorio sperimentale” hanno preparato, assaggiato, cotto, smontato, montato e riprovato tutti i prodotti, fino ad arrivare al risultato sperato: un aperitivo tutto locale e naturale dove i vini del territorio sono accompagnati ed esaltati da alcune piccole proposte gastronomiche che utilizzano i prodotti del territorio e che coniugano la tradizione e i nuovi modelli ristorativi, per guardare al futuro in modo sostenibile, per valorizzare i territori e la tipicità dei prodotti locali fa cui il grissino all’olio del lago, le perle di caprino, i frollini di formaggio di capra stagionato al timo e alla salvia, il paté di pesce di lago su crostino “bruscato”, lo zincarlin.

LIFE ELECTRIC. A bordo del Patria verrà allestita una mostra fotografica che illustra le diverse fasi costruttive di Life Electric, il monumento progettato da Daniel Libeskind e realizzato sulla parte terminale della diga foranea “Piero Caldirola”. Oltre alla mostra Life Electric, si potrà anche vedere l’esposizione relativa alla storia del Patria: immagini tratte da archivi storici degli anni ’30-’50, lo stato di abbandono del Patria negli anni ’90 prima dell’operazione di recupero e le fasi di restauro.

ORARI DI VISITA

Sabato e domenica 19-20 dicembre
Sabato e domenica 26-27 dicembre
Sabato e domenica 2-3 gennaio
Mercoledì 6 gennaio

Dalle ore 10.00 alle ore 12.15 e dalle ore 14.45 alle ore 17.00

Giovedì 24 dicembre
Giovedì 31 dicembre
Dalle ore 10.00 alle ore 12.15
Lunedì 21 dicembre
Martedì 22 dicembre
Mercoledì 23 dicembre
Lunedì 28 dicembre
Martedì 29 dicembre
Mercoledì 30 dicembre
Venerdì 1 gennaio
Lunedì 4 gennaio
Martedì 5 gennaio

Dalle ore 14.45 alle ore 17.00

Venerdì 25 dicembre – Chiuso

I PICCOLI POMERIGGI MUSICALI
Concerto de I Piccoli Pomeriggi Musicali che eseguiranno, nell’ambito di Città dei Balocchi, la fiaba di Hans Christian Andersen “Il soldatino di piombo”, sabato 19 Dicembre alle ore 17.00 nell’auditorium del Collegio Gallio (ingresso da via Barelli).  L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili. La fiaba sarà interpretata dall’attore Mattia Pozzi mentre l’orchestra eseguirà le musiche di Cajkovskij e Debussy, oltre a brani natalizi tradizionali. L’attore in scena sarà il soldatino di Piombo, la musica accompagnerà il suo lungo viaggio fra mille pericoli, i bambini saranno protagonisti della storia, chiamati ad interagire, a dar man forte al nostro eroe, a interpretare alcuni personaggi, come nella migliore tradizione del racconto di fiabe. Un’occasione per augurare a grandi e piccoli Buon Natale nell’ambito della XXII edizione di Città dai Balocchi da Amici di Como e Consorzio Como Turistica con il patrocinio e il contributo di Regione Lombardia.

IL TRENINO DEI BALOCCHI
Al Broletto torna l’attesissimo “Trenino dei Balocchi”, sabato 19 e domenica 20 dalle 10.00 alle 17.30 (ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili). Il magico mondo dei treni giocattolo arriva alla Città dei Balocchi che ospita la mostra “La storia in carrozza”, accompagnata dall’esposizione di plastici in movimento. L’evento si svolge in collaborazione con COMOinTRENO, associazione che si occupa della cultura del modellismo e della promozione della ferrovia, elemento prezioso per una mobilità sostenibile e razionale e con il CRA FNM – SEZIONE CULTURA FERROVIARIA, il circolo ricreativo per le società Trenord – Ferrovienord – FNMAutoservizi che nasce dalla gloriosa storia delle Ferrovie Nord Milano. Il Trenino dei Balocchi sarà un momento di sicuro richiamo per tutte le età, di svago, di gioia, di sorpresa nel vedere come il tema possa essere declinato in varie forme mediante gli oggetti ed i plastici esposti. Incoraggiando i bambini a diventare fin da piccoli protagonisti consapevoli di una mobilità alternativa realizzata con mezzi e forme ecocompatibili.

In questo fine settimana sarà presente il plastico modulare del Gruppo Amci Scala TT.

Il resto della sala ospiterà la mostra del CRA FNM , ma soprattutto gli elaborati del concorso di modellismo “Alessandro Civelli” per 40 dipendente RIVAROSSI con mansioni di montatore e collaudatore. Molti degli elaborati dei 15 finalisti ritraggono situazioni – in scala- legate al territorio: funicolare Brunate, ex tram Varese-Campo dei Fiori, Ferrovie Valmorea, ex ferrovia Como-Varese etc. Quindi un evento divertente, ma nel contempo culturale

La premiazione del concorso sarà domenica mattina alle 11.30 alla presenza, tra gli altri, dell’Amministratore Delegato di HORNBY RIVAROSSI signora Daniela Merigo.

20 DICEMBRE

BOSCO INCANTATO
20|27 dicembre 2015
Un appuntamento speciale attende tutti i bambini di Como Città dei Balocchi: IL BOSCO INCANTATO, iniziativa nata dalla collaborazione tra Città dei Balocchi, Artsana e Teatro Sociale. Dal 20 al 27 dicembre, chi varcherà il portone del Teatro Sociale si ritroverà come per incanto in un mondo magico: un fitto bosco innevato che nasconde preziosi tesori e abitato da creature fantastiche.

Nel bosco incantato gli adulti tornano bambini e i più piccoli sono protagonisti di una sorprendente avventura tra abeti innevati, antichi giocattoli di latta e ghiacci stregati. Despina, il magico unicorno d’argento chiede l’aiuto dei bambini per far liberare il suo amico Amadeus, il cavallo tutto d’oro, che è stato rapito dal Terribile Vento del Nord. Fortunatamente gli antichi giocattoli di latta hanno scoperto come recuperare le parole della formula magica che può sconfiggere il Terribile Vento del Nord. Le parole dell’incantesimo sono custodite in blocchi di ghiaccio nascosti nel Bosco Incantato. Solo i bambini possono comporre la formula magica e liberare Amadeus.

Il Bosco incantato è un luogo magico che custodisce preziosi giocattoli del passato e che ogni giorno prende vita grazie a spettacoli teatrali, laboratori creativi, concerti, balletti, racconti e tantissime altre sorprese per tutti i bambini che entreranno in Teatro.

IL TESORO DEL BOSCO INCANTATO: La Collezione Lehmann
Al Teatro Sociale sarà possibile ammirare alcuni esemplari della collezione di giocattoli di latta, custoditi al Museo del Cavallo Giocattolo di Grandate, che per la prima volta lasciano la sede del museo per rendere unico l’allestimento de Il Bosco Incantato. Saranno esposti 24 giocattoli in latta serigrafata, prodotti tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento dall’industria tedesca Lehmann. Sono piccoli capolavori nati dall’ingegno e dalla fantasia di Ernst Paul Lehmann. Colorati, spiritosi, ingegnosi e leggeri funzionano ancora perfettamente grazie a molle che li caricano.

Nel 2004 Wolfgang Richter, pronipote di Lehmann, chiuse la produzione di giocattoli e nello stesso anno Pietro Catelli, fondatore del Museo, acquisì e destinò al Museo parte della storica collezione Lehmann. In quell’occasione Wolfgang Richter indirizzò al fondatore del Gruppo Artsana una lettera in cui scrisse che: “la magia dei giocattoli continua a esistere, anche nel tempo dei computer e delle stazioni spaziali. Per questo il Museo del Cavallo Giocattolo rappresenta una dichiarazione d’amore per il meraviglioso mondo dei giocattoli, vitale e in continua evoluzione. Ricco o povero, ovunque sulla terra, la prima cosa che un bambino possiede è un giocattolo. Forse solo gli adulti che rimangono bambini sono veri esseri umani”.

Sul sito il calendario completo dell’iniziativa.

A SAGNINO LA CURIERA
Dopo gli appuntamenti di Como e Albate, la Curiera della Musica, che per la Città dei Balocchi si trasforma nella Curiera di Natale, arriva a Sagnino, in Via Sagnino. Dalle ore 14.30 le note di uno zampognaro richiameranno gli spettatori per il grande spettacolo all’aperto sotto l’albero di Natale. Alle 15.30 si accenderanno le luci e dal palco allestito sul tetto della Curiera i bambini del coro Musica e Fantasia diretto da Barbara Busana intoneranno per circa un’ora i canti di Natale attraversando l’intera tradizione canora in un repertorio unico capace di regalare grandi emozioni. Un momento di pausa per una merenda a chilometro zero, preparata dalla cooperativa sociale Il Biancospino il cui ricavato sarà destinato alle attività di prevenzione e promozione giovanile svolte sul territorio. E gran finale con gli artisti di strada capaci di trasformare la piazza in festa e divertimento secondo uno stile antico di “arte povera” ma di grande effetto e coinvolgimento.

MANIFESTAZIONE PODISTICA
In collaborazione con il Gruppo Podistico Camminatori Sant’Anna e con la FIASP Italia, Federazione che opera su tutto il territorio nazionale e che promuove ogni forma di sport non competitivo, domenica 20 dicembre con partenza alle 7.30 dallo stadio G. Sinigaglia, viene proposto il Trofeo Podistico Città dei Balocchi, manifestazione podistica non competitiva il cui ricavato, dalle quote di iscrizione, verrà devoluto in beneficenza da Fiasp Italia, organizzatore dell’evento. Un’iniziativa dal sempre crescente successo, che offre la possibilità di promuovere, attraverso una manifestazione non competitiva, uno sport sano e che, allo stesso tempo, rappresenta un importante momento di aggregazione per le famiglie. I percorsi sono 6, 11 e 21 km. Prenotazioni presso lo stadio Sinigaglia.

PICCOLI POLIZIOTTI.
Sabato 19 e domenica 20 torna anche “Natale in divisa”, con la presenza tradizionale delle Forze dell’Ordine cittadine che partecipano alla Città dei Balocchi prestando il loro tempo per dedicarsi ai giovanissimi visitatori, con attività ludiche e didattiche che faranno divertire i bambini insegnando loro a diventare perfetti cittadini rispettosi delle regole. La Polizia Locale sarà presente in piazza Cavour il 19 e 20, i Carabinieri in Piazza Volta il 19, la Polizia di Stato il 20 e i Vigili del Fuoco in via Magistri Cumacini il 19 e 20.

…. E IN PIU’
Molto altro ancora: il Concorso Fotografico, la Mostra dei Presepi a San Giacomo, la Pista sul Ghiaccio in piazza Cavour, le delizie del Mercatino, la Giostra, la Ruota e il Trenino.

CITTA’ DEI BALOCCHI SEMPRE PIU’ SOCIAL. Oltre 20.000 utenti al giorno per la pagina Facebook di Città dei Balocchi. Ricordiamo infatti che è possibile seguire tutti gli eventi e le novità della 22^ Edizione di Como Città dei Balocchi su Facebook, Twitter e Instagram. Basta cliccare sulle icone che compaiono sul menu del sito internet www.cittadeibalocchi.it per potersi collegare subito e scoprire le attività e le manifestazioni.

X