Da 23 anni il Natale a Como è sinonimo di “Città dei Balocchi”: una grande festa per la città e per il territorio, organizzata da Consorzio Como Turistica, pensata e dedicata a tanti bambini e famiglie che possono trascorrere momenti educativi e ludici grazie a un’ampia proposta di iniziative gratuite.

Dal 26 novembre 2016 all’8 gennaio 2017 la XXIII edizione di Como Città dei Balocchi comprenderà alcuni eventi clou come il Como Magic Light Festival che lo scorso anno ha richiamato a Como migliaia di visitatori, il Concerto in Duomo e il Capodanno sul Lago, sostenuti da Regione Lombardia, l’arrivo di Babbo Natale e della Befana. Gli Angeli, un simbolo tradizionale del Natale, saranno il tema ispiratore di questa edizione. Un simbolo che rappresenta una delle figure più ricorrenti nelle varie credenze e che unisce trasversalmente le diverse religioni, ispirando l’arte, la pittura, la scultura, la letteratura e il cinema. La città di Como sarà illuminata dal Como Magic Light Festival, fiore all’occhiello della manifestazione, sostenuto da Amici di Como e da Fondazione Cariplo, grazie all’utilizzo di proiettori che valorizzeranno alcuni edifici cittadini, ricreando immagini natalizie che vestiranno la città di un abito fiabesco che ogni anno porta Como nel mondo grazie a scatti e video che viaggiano sul web. La mostra di presepi sarà protagonista a San Giacomo con riproduzioni originali e artistiche. Al Broletto si susseguiranno una serie di iniziative realizzate grazie alla collaborazione con Chicco e Museo del Cavallo Giocattolo. Torneranno le iniziative delle Forze dell’Ordine che da anni collaborano con la Città dei Balocchi. Lo sport sarà protagonista grazie alla presenza della tradizionale pista del ghiaccio in piazza Cavour e al Trofeo podistico. Il Progetto Scuola unirà cultura, didattica e divertimento grazie alla presenza di diversi laboratori e spettacoli. Lo spirito del Natale della Città dei Balocchi sarà portato anche nelle periferie con due eventi pensati per i quartieri di Albate e Sagnino. E ancora la solidarietà che troverà spazio in piazza Cavour, con la rinnovata partecipazione della Ca’ d’Industria e le visite negli ospedali per trovare i bambini. Piazza Cavour e Via Plinio saranno sede del Mercatino di Natale. Non mancheranno musica, cori natalizi e spettacoli teatrali.

Un particolare ringraziamento a:

Organizzazione

Ideazione e coordinamento generale della manifestazione:
Daniele Brunati

Consiglio del Consorzio Como Turistica:
Presidente: Roberto Cassani
Consiglieri: Federico Costa, Nives Franca Scavino

Staff:
Assistenza generale: Rosaria Casali
Organizzazione eventi e amministrazione: Fabrizio Milesi, Annalisa Cattaneo, Chiara Bordoli, Elisabetta Comerio, Eleonora Ferro, Federica Fusetti, Marina Buonomo, Marina Moretti, Nadia Baba, Sara Balzan
Progettazione architettonica: Stefania De Giorgi
Illustrazioni: Stefano Misesti
Progettazione grafica: Andrea Pedretti, Gabriele Palimento
Progettazione web: Gabriele Palimento
Social: Leopoldo Bianchi
Fotografo ufficiale: Franesco Corbetta
Video: Mauro Cozza

Staff operativo:
Vittorio Novati, Livio Prada

Grazie a...

S.E. Dott. Bruno Corda, Prefetto di Como, S.E. Mons. Oscar Cantoni, Vescovo di Como, S.E. Mons. Diego Coletti, Vescovo Emerito di Como, Giuseppe Guzzetti, Michelangelo Barbato, Questore di Como, Roberto Maroni, Presidente di Regione Lombardia, assessori regionali Mauro Parolini e Antonio Rossi, Mario Lucini, Sindaco di Como, Luigi Cavadini, assessore al Turismo e tutta la giunta del Comune di Como, Maria Rita Livio, Presidente della Provincia di Como, e tutto il personale della Provincia di Como, Valentina Minosi, Luca Rinaldi, Alessio Butti, Forze dell’Ordine, Maurizio Ghioldi, Giovanni Fazio, Fausto Venturini, Serena Tagliabue, Ornella Speranza, Bruno Sorrentino, Nanda Vago, Ciro Di Bartolo, Leonardo Errico, Stefano, Isabella Nobile, Letizia Casati, Licia Viganò, Benedetta Cappi, Mara Cattaneo, Camilla Dotti, Ambrogino, Rosario Asaro, Veronica Vittani, Francesca Testoni, Antonella Guariglia, Rita Begnis, Valentina Cavallari e tutto il personale del Comune di Como e dei Musei Civici, Valeria Ortelli, Mariangela Previtera, Paolo Furgoni, Annarita Polacchini, Salvatore Vitulano, Roberto Turchetti, Mons. Flavio Feroldi, Mons, Saverio Xeres, Mons. Guido Calvi, Sig.ra Andreina, Maurizio Riva, Luca Bernardi, Luigi Lusardi, Alessandro Falanga, Laura Bordoli, Rita De Maria, Alberto Frigerio, Giampiero Ajani,  Dario e Francesco Figini,  Pierluigi Ratti,  Andrea Grandi, Gianni Aloi, tutto il personale di ENEL, ditta Ovas Toyota, 4Bild, Nessi & Majocchi, UBV, Veroca, Roberto, Fabrizio e Fabio Frigerio, Cesare Zanfrini, Carlo Bernardi, Alessia Salvadè, Ettore Salvadè, Alberto Anghinoni, Daniele Riva, Alberto Tettamanti, Danilo Lecchi, Paolo Beneggi, Roberto Ambrosoli, Francesca Catelli, Federico Pini, Romano Sassi, Paolo Nocco, Massimiliano Menegatti, Laura Sassi, Giuseppe Colantonio, Bruno Gandini, Mirko Sabadini, Maria Lucia Lambri Baba, Roberto Ghioldi, De Giani Sonia, Gusmano Patrizia, Giorgio Bressani, Italo Biondi, Calcio Como 1907, Giovanni Berera, Lara Giamminola, Alberto Grandi, Marco Castiglioni, Claudia Taibez, Sarah Paoletti, Ester Montalto, Giuseppe Rondinelli, Stefano Misesti, Lavanderia Lucato, Roberto e Maria Pia Zanchini e tutti i ragazzi de La Nostra Famiglia, Lions Club Como Plinio il Giovane, Silvia Galli, un ringraziamento speciale al Museo Didattico della Seta.
Grazie anche a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo.
Grazie a Daniela Fasola per l’alta professionalità dimostrata e per la dedizione profusa costantemente in tanti anni di lavoro e collaborazione.