STORIE DI BAMBINI E BALOCCHI
Il Museo del Cavallo Giocattolo racconta la magia del Natale
dall’8 al 30 dicembre 2017 - Museo Giovio, Como

Il museo della città ritorna ad essere una casa accogliente. Per secoli la famiglia Giovio l’ha abitato: tra le sue stanze affrescate e nei grandi suoi cortili i piccoli di casa hanno giocato, correndo a perdifiato e immaginando di essere valorosi cavalieri e bellissime principesse.

Quest’anno torna ad essere un salotto nel quale condividere il Natale, ascoltando buona musica e i racconti più belli della tradizione. Nella sala affrescata un grande albero di Natale e i balocchi più affascinanti del Museo del Cavallo Giocattolo di Grandate nonché il grande dipinto della nobile famiglia Olginati prestato dalla Pinacoteca Civica. Si tratta quasi di un ritorno a casa; gli Olginati, infatti, abitavano presso il palazzo accanto, attuale sede del Museo storico. Nel dipinto sono raffigurati Alessandro Olginati e la moglie Caterina Galli, circondati dalla numerosa famiglia, tra cui nove simpatici bambini.

I bambini di oggi ascolteranno le storie dei bambini del ‘600, sorrideranno dei loro abiti e delle loro acconciature con la consapevolezza che, oggi come allora, il Natale è un momento magico per tutta la famiglia.

PROGRAMMA

A Natale in Casa Giovio ci sarà spazio per laboratori, concerti, spettacoli, letture animate, giochi dedicati a tutta la famiglia che si svolgeranno tra il Museo Giovio e il vicinissimo teatro Lucernetta. Per i bambini e le famiglie di Como questa iniziativa sarà un’occasione speciale per abitare il museo della propria città, il quale prima di essere uno scrigno di oggetti antichi e preziosi, è stato una dimora ed è ancora oggi un luogo dove ci si può sentire a casa, in famiglia.

Grande inaugurazione venerdi 8 dicembre 2017 dalle 16:00 alle 18:00
Dalle 16:00 il Circo Maximilian (Compagnia i giullari del 2000) intratterrà sapientemente bambini e adulti con una magica parata animata “Di sogni e di stelle di neve” che condurrà il pubblico dal grande albero di Piazza Grimoldi fino al Museo Giovio e, infine, al teatro Lucernetta dove alle 17:00 andrà in scena “La piccola Fiammiferaia” di Hans Christian Andersen a cura della compagnia Teatro in Centro.

NATALE IN CASA GIOVIO
9, 10, 16, 17, 23, 26, 27, 28, 29, 30 dicembre dalle 15:00 alle 18:00
Visita narrata: Nell’antico palazzo dei conti Giovio fervono i preparativi per il Natale. il grande albero è tutto uno scintillio e le dolci note di un carillon riempiono il salone delle feste, dove fanno bella mostra di sé i giocattoli più belli dei piccoli di casa.
Dal 26 Dicembre Babbo Natale sarà passato anche nell’antico palazzo portando ai bambini che lo abitano stupendi balocchi.


LABORATORI CREATIVI

Le attività si svolgeranno negli spazi didattici del Museo Giovio

POLVERE DI STELLE – dai 3 ai 6 anni
Sabato 9, 16, 23 e 30 ,martedì 26 e giovedì 28 dicembre – ore 16:00
Crea una stella splendente e tintinnante a cui affidare i sogni più belli. Una sagoma di cartone diventerà una stella luccicante grazie ad una magica polvere che scintilla con i pensieri felici.

SOTTO UNA BUONA STELLA – dai 6 ai 9 anni
domenica 10 e 17, mercoledì 27, venerdì 29 dicembre – ore 16:00
Crea una stella splendente e tintinnante a cui affidare i sogni più belli. Poche semplici pieghe e da un foglio di carta dorata nasce una bellissima stella da appendere all’albero di Natale.

IL GRANDE GIOCO DI NATALE
Venerdì 29 Dicembre – ore 17:15
Tombola, Bingo, Mercante in Fiera e Gioco dell’Oca. Non esistono giornate migliori per giocare tutti insieme se non sotto Natale. Anche in casa Giovio, radunati intorno al grande albero nel salone delle feste, ci si divertirà con un grande gioco che coinvolgerà grandi e piccoli.

SPETTACOLI

Sabato 9 dicembre – ore 17:15 – Teatro Lucernetta – Piazza Medaglie d’Oro.
LO SCHIACCIANOCI 
di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann
musiche di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, coreografie di Patrizia Mazzoleni
E’ la vigilia di Natale e Clara riceve in dono dal suo padrino Drosselmaier uno Schiaccianoci. Durante la notte lo Schiaccianoci prende vita, in realtà, infatti, è un principe costretto a cambiare forma per colpa di un sortilegio. Clara decide di aiutarlo, ma dovrà vedersela con il perfido Re dei Topi in un viaggio danzato e coreografato attraverso il mondo.

Domenica 10 Dicembre – ore 17:15 – Teatro Lucernetta
IL CANTO DI NATALE (La compagnia Teatro in Centro)
di Charles Dickens 
Il vecchio Scrooge, ricco uomo d’affari, pensa solo al denaro trascurando la famiglia e i rapporti umani e disprezzando le feste natalizie. La svolta della sua esistenza arriva proprio la Vigilia di Natale, quando viene visitato da tre fantasmi che cambieranno il suo modo di provare sentimenti e di stare con gli altri. Una storia sulla riscoperta del Natale, una favola eterna da continuare a raccontare alle generazioni future.

Sabato 16 Dicembre – ore 17:15 – Museo Giovio – Sala Barelli
IL SOGNO DI NATALE (Il coro delle voci bianche del Duomo di Como)
in collaborazione con L’Accademia di musica e danza Giuditta Pasta

Nella sala della Musica di Palazzo Giovio risuoneranno le più dolci melodie di Natale eseguite dal Coro delle Voci Bianche del Duomo di Como, diretto dal maestro Antonello Rizzella. Nella splendida sala è conservato in fortepiano appartenuto a Francesco Pasquale Ricci (Como 1732 – 1817), di cui quest’anno ricorre il bicentenario della morte. Compositore e organista fu maestro di Cappella del Duomo di Como e soggiornò in diverse corti europee risiedendo per quasi quindici anni in Olanda come Direttore di musica presso la Cappella Reale dell’Aia.

Domenica 17 Dicembre 2017 – ore 17:15 – Museo Giovio – Sala Barelli
NOTE DI NATALE
Concerto natalizio presentato dall’Accademia Giuditta Pasta

Sabato 23 Dicembre – ore 17:15 – Teatro Lucernetta
IL SOLDATINO DI PIOMBO (La compagnia Teatro in Centro)
di Hans Christian Andersen
E’ la notte di Natale e due fratellini di nascosto decidono di aprire i regali prima che spunti il sole. Carlo ha ricevuto una scatola di soldatini e Carlotta un castello con una ballerina di carta. Tra i soldatini di Carlo però ce n’è uno con una gamba in meno. Quando i bambini vanno a dormire i giocattoli prendono vita in un universo parallelo, sconosciuto agli esseri umani, dove bruciano grandi storie d’amore , amicizie , viaggi avventurosi, storie di guerre e di sfide. Riusciranno Il Soldatino e la Ballerina a restare per sempre insieme? Il lieto fine è assicurato.

Martedi 26 Dicembre – ore 17:15 – Teatro Lucernetta
LA LETTERA DI NATALE (La compagnia Lo Spaventapasseri)
di Marco Pernici
Uno strampalato personaggio ha una vera e propria passione per i cappelli, ma sono tutti rotti, bucati e rovinati. Siamo però alla vigilia di Natale e decide allora di scrivere una lettera a Babbo Natale chiedendo in dono un cappello nuovo. Mancano poche ore a mezzanotte, ce la farà a ottenere il suo regalo? Parte così la sua curiosa avventura. Dopo essersi impegnato con tutte le sue forze a scrivere la lettera e ad imbucarla, è deciso a restare sveglio tutta la notte per vedere di persona l’arrivo di Babbo Natale!

Mercoledì 27 dicembre 2017 – ore 17:00 – Museo Giovio – Sala Barelli
IL MONDO DI BABBO NATALE (La compagnia Teatro in Centro)
di Mauri Kunnas, adattamento di Max Angioni 
Dove vive Babbo Natale? Come fa a portare i giocattoli a tutti i bambini in una notte? Cosa fanno gli gnomi? Cosa mangiano, dove dormono, vanno a scuola? Perché anche mamma e papà comprano i regali se c’é Babbo Natale? Venuto direttamente dalla Finlandia e precisamente dal monte Korvatunturi, lo gnomo Utta ha lo specifico compito di rispondere a tutti i perché dei bambini.

Giovedì 28 dicembre 2017 -ore 17:00 Museo Giovio – Sala Barelli
L’ELFO DI NATALE (La compagnia Teatro in centro)
di Sarah Paoletti, adattamento di Max Angioni
E’ la notte di Natale, i sacchi dei regali sono pronti per essere dati a Babbo Natale che tra poco dovrà partire, ma ecco che un albero di Natale disperato irrompe sulla scena e mette le radici proprio sui sacchi dei regali! E’ in sciopero, non vuole più portare palline e festoni, ha paura che, una volta finito il Natale, lo brucino nel camino insieme a tutta la legna; vorrebbe tornare nel suo bosco, ma non c’è più, tutti gli alberi sono stati tagliati. Toccherà all’elfo più fidato di Babbo Natale trovare, in tempo per liberare i sacchi dei regali e dopo un lungo viaggio per il mondo, una foresta intatta e pronta ad accoglierlo.

 

Sabato 30 dicembre 2017 – ore 17:15 – Teatro Lucernetta
NOTTE MAGICA – spettacolo di circo (La compagnia il Teatro Viaggiante)
di Edoardo Mirabella
La sera della vigilia di Natale si passa tradizionalmente in famiglia…Ma non sempre le cose vanno per il verso giusto! Una simpatica coppia, tra litigi, scherzi e piccoli dispetti ci porta all’interno della dissonante armonia della vita famigliare durante le feste di Natale. Alla fine la magia della notte più speciale dell’anno rimetterà le cose a posto. Una romantica storia d’amore comica, satirica, di genere saltimbanco e acrobatico.

Tutti gli eventi di Natale in casa Giovio sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti 
disponibili. Per assistere agli spettacoli è necessario il ritiro del biglietto d’entrata, 
disponibili alla biglietteria del Museo Giovio dalle 14,30 alle 16,30 nelle seguenti 
giornate: 8, 9, 10, 16, 17, 23, 26, 27, 28, 29, 30 dicembre. 
Si potranno ritirare un massimo di 4 ingressi (adulto + bambino) a persona. 
Per maggiorni info: infomuseo@artsana.com | 031 382038

CHICCO CHILDREN HOSPITALY

Al Museo Giovio sarà allestita una confortevole Area Nursery dove sarà possibile trovare tutto il necessario per l’allattamento e il cambio dei più piccoli. Uno spazio dedicato alle giovani famiglie che partecipano a Como Città dei Balocchi, dove poter prendersi cura dei più piccoli (0-36 mesi) e dei loro bisogni. Chicco, forte di un’esperienza di quasi 60 anni nel mondo del bambino, offrirà alle famiglie con bambini piccoli la migliore accoglienza possibile all’interno del Museo, dando loro il supporto necessario per godere in serenità di tutte le bellissime attività di Como Città dei Balocchi.